Chiffon Cake

Un caro amico e collega del #santuomo mi ha dato in prestito lo stampo per preparare la chiffon. Da brava pasticciona l’ho subito provato e il risultato è sorprendente! Una torta così soffice e buona non l’avevo mai provata!

E’ la classica torta americana: altissima, gustosissima e bellissima.Non ci crederete, ma non è difficile da preparare. Vi consiglio di utilizzare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente e di infornare la torta a forno già a temperatura. Lo stampo è caldamente consigliato!

L’ho decorata semplicemente con zucchero a velo, ma possiamo sbizzarrirci con qualsiasi tipo di glassa. Vediamo come si fa 🙂

Ingredienti:

290 g di farina tipo 00

300 g di zucchero semolato

6 uova

120 g di olio EVO (so che troverete ricette che usano quello di semi, ma Vi assicuro che così viene benissimo)

200 g di acqua

16 g di lievito per dolci

8 g di cremor tartaro

la buccia grattata di un limone

un cucchiaino di polvere di vaniglia

un pizzico di sale

Procedimento: Come Vi ho anticipato è necessario che tutti gli ingredienti siamo a temperatura ambiente.

Accendiamo il forno STATICO a 160 gradi.

Dividiamo i tuorli dagli albumi. In una grande terrina versiamo la farina setacciata, lo zucchero, il lievito setacciato, l’olio, l’acqua, il sale, la vaniglia, e i tuorli. Lasciamo a parte un attimo, uniamo agli albumi il cremor tartaro e montiamo a neve fermissima. Recuperiamo la terrina con preparata prima e mescoliamo con le fruste elettriche finché non otterremo un composto omogeneo

CE199590-A552-46B9-8260-92F68D95011020B49D30-D869-4959-800D-C8E201DE1ADA

Ora uniamo a poco a poco gli albumi montati, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto

0A3A97D2-85B4-4A7E-AD0E-01E71FD9A7EE

Versiamo il composto nel nostro stampo. Non va riempito fino all’orlo, lasciamo almeno 5/6 cm (se avanza dell’impasto versiamolo in uno stampo da plumcake e avremo un dolcetto fantastico per la colazione).

Attenzione: lo stampo non va imburrato o infarinato

Inforniamo subito, lasciamo cuocere 50 minuti a 160 gradi e altri 10 minuti a 175 gradi.

Sforniamo e giriamo lo stampo sui “piedini” in modo tale da far raffreddare la torta capovolta.

Quando sarà ben fredda, stacchiamo i bordi con l’aiuto di una spatola e stacchiamo anche il fondo.

5AD48465-55AD-4B19-AD7C-81623A7B3A78

La chiffon non va girata.

Spolverizziamo con zucchero a velo e il dolce è pronto! Non è una meraviglia?! 🙂

29A47428-C8AB-4D8D-8488-1120B888974F

  • |
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *