Torta velocissima al cacao – decorata con pasta di zucchero

Carissimi amici,

ho preparato questa torta per la festa di un bimbo meraviglioso. La decorazione necessita di un po’ di tempo, quindi ho preparato una torta velocissima, ma buonissima 🙂

Potete scegliere se decorarla per una festa, ma Vi assicuro che è ottima anche con una spolverata di zucchero a velo.

E’ facile da preparare, il risultato è una torta gustosa e soffice. L’unico accorgimento è utilizzare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente.

Vediamo come si fa 🙂

Ingredienti:

200 g di farina tipo 0

170 g di zucchero semolato

40 g di cacao amaro

4 uova

200 g di burro

80 ml di latte

1 bustina di lievito

un pizzico di polvere di vaniglia

un pizzico di sale

un vasetto di confettura ai frutti di bosco

Pasta di zucchero o zucchero a velo per la decorazione

Preparazione:

Versiamo in una capiente ciotola la farina, lo zucchero, il cacao e il lievito setacciato e mescoliamo per amalgamare le polveri. Uniamo anche il pizzico di sale e la polvere di vaniglia

Uniamo le uova intere e cominciamo a mescolare con uno sbattitore elettrico

Uniamo anche il burro (morbido) e continuiamo a mescolare, idem per il latte

Versiamo il composto in una tortiera del diametro di 24 cm imburrata o con il fondo rivestito di carta forno e cuociamo in forno già caldo a 180 gradi per 40 minuti (vale la prova stecchino, risulterà comunque umido e non perfettamente asciutto. L’importante è che non troviate residui di composto non cotto).

Lasciamo raffreddare.

Tagliamo la nostra torta orizzontalmente e otteniamo due dischi.

Spalmiamo sul primo disco abbondante confettura. Ho scelto quella ai frutti di bosco, con questa torta è davvero indicata 🙂

Ricopriamo con il secondo disco e spolverizziamo con abbondante zucchero a velo.

Già così è davvero buona.

Se invece volete cimentarVi con la pasta di zucchero, non spolverizziamo con lo zucchero a velo, ma spalmiamo superficie e bordi con la confettura. Questo aiuterà la pasta di zucchero ad aderire bene.

Tiriamo la pasta con un mattarello in silicone (se non l’avete fate come me e utilizzate la carta forno. Il mattarello di legno altrimenti si appiccica). Deve essere sottile, altrimenti rovina il sapore del nostro dolce. Ora scatenate la fantasia, con semplici stampini è possibile ottenere ottimi risultati.

La mia Vi piace?

Grazie mille per la visita, a presto!!

 

  • |
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *