Crostata con crema cotta

Cari amici, seguo con passione (e un certo coinvolgimento emotivo da questa stagione per l’arrivo del nuovo giudice) Bake Off, un programma dove pasticceri amatoriali si sfidano fino all’ultima dolcezza. Ieri sera c’è stata la finale, ha vinto il mio preferito e ho avuto il piacere di “gustare” la puntata in compagnia di una cara amica e follower accanita 🙂

Una torta se l’è proprio meritata e ho preparato per l’occasione una crostata con crema cotta e, per non renderla troppo stucchevole, ho aggiunto della meravigliosa confettura di more di rovo (senza zuccheri aggiunti!).

E’ un dolce semplice, ma di grande effetto e davvero buono.

Ecco la ricetta:

Ingredienti per la frolla:

300 g di farina 0

170 g di burro (lo tolgo dal frigorifero 10 minuti prima dell’utilizzo)

75 g di zucchero Demerara

75 g di zucchero semolato

2 tuorli

un pizzico di polvere di vaniglia

un pizzico di bicarbonato

2 cucchiai di Rum

Ingredienti per la crema:

6 tuorli

1 l di latte intero

150 g di zucchero semolato

80 g di farina 0

1 cucchiaino di polvere di vaniglia

Ci servirà anche un vasetto di confettura di more

Preparazione:

Cominciamo dalla frolla.

Versiamo sulla spianatoia la farina a fontana. Uniamo il burro, lo zucchero e gli altri ingredienti (anche i tuorli dovranno essere a temperatura ambiente)

Lavoriamo velocemente con le mani, o con un’impastatrice

Fino a formare un composto omogeneo. Formiamo una palla che faremo riposare in frigorifero avvolta nella pellicola alimentare (almeno per un’oretta)

Mentre la pasta riposa prepariamo la crema.

Mettiamo in un pentolino il latte con la polvere di vaniglia e facciamo scaldare fino a bollore.

In un altro contenitore lavoriamo i tuorli con lo zucchero con una frusta per qualche minuto, uniamo la farina setacciata e inglobiamo bene

Uniamo a poco a poco il latte caldo

rimettiamo sul fuoco e, sempre mescolando, attendiamo che la crema si rapprenda. Facciamo raffreddare.

Recuperiamo la frolla e stendiamola con l’aiuto di un mattarello

Foderiamo una tortiera (diametro 25 cm) con chiusura cerniera precedentemente imburrata e infarinata con la frolla. Dovremo lasciare un bordo di 3-4 cm.

Spalmiamo sulla frolla circa metà confettura

Versiamo poi metà crema e copriamo la confettura

Ora con la confettura rimasta ho versato sulla crema delle grosse “gocce” in disposizione casuale. Possiamo anche distribuirla uniformemente, ma l’effetto goccia è molto carino al taglio

Ora versiamo la crema rimasta, livelliamo bene e cuociamo in forno già caldo a 180 gradi per 40 minuti

Vedremo che la crema si scurirà leggermente. Lasciamo raffreddare, mi raccomando, la torta dovrà essere fredda prima di essere tolta dalla tortiera.

Possiamo guarnire con zucchero a velo, ma a me piace così!

Un consiglio: il giorno dopo è molto, ma molto più buona 🙂

Buon dolce amici e grazie per la visita!

  • |
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *